Loading...

Come bloccare il Ciclo Mestruale

blocco ciclo mestrualeLa necessità di bloccare il ciclo mestruale nasce dal fatto che riesce sempre ad arrivare nei momenti meno opportuni: prima della partenza per le vacanze estive, prima di un appuntamento galante o il giorno prima delle nozze.

E’ sempre fastidioso, ma a volte abbiamo proprio la necessità di interromperlo. Vediamo insieme le diverse opzioni che potremmo valutare per dare un piccolo stop al nostro “simpaticissimo ciclo mestruale”.

La pillola

Per chi prende regolarmente la pillola bloccare il ciclo mestruale è semplicissimo.

Basta evitare di fare la settimana di pausa mensile prevista e iniziare subito la scatola del mese successivo. Questo potrebbe comportare delle piccole perdite, almeno finché il corpo non si sarà abituato al nuovo ciclo.

E’ consigliabile mettere in pratica questo metodo solo se si ha una vera necessità, in quanto il corpo si trova ad assumere più ormoni del solito e potrebbe risentirne. Se possibile, si consiglia caldamente di parlarne con il proprio ginecologo.

Pillola progestinica

Un altro metodo rapido per bloccare il ciclo è quello di assumere la pillola contraccettiva progestinica, un medicinale che inibisce l’ovulazione.

C’è bisogno del medico, della ricetta e di un consulto. Non prendetela alla leggera.

Metodi casalinghi

Alcune donne riescono a ritardare il ciclo per un giorno o due grazie al fatto di farsi semplicemente un bagno caldo oppure una doccia fredda.

Questa modalità non vale per tutte, dipende molto dal proprio corpo e dall’abbondanza del proprio flusso. In alcuni casi la doccia o il bagno aiutano soltanto a diminuire il flusso.

Perché si blocca il ciclo?

Il ciclo mestruale è un ciclo strettamente legato alla possibilità riproduttiva di una donna. Bloccare il ciclo per via ormonale vuol dire letteralmente ingannare il nostro corpo, facendogli credere praticamente che sia in grado una gravidanza, per spiegarla senza addentrarci in aspetti molto complessi della vicenda, e quindi modificando l’operato di alcune ghiandole che secernono gli ormoni che regolano l’ovulazione.

Bloccata l’ovulazione si finisce per bloccare anche il ciclo mestruale, anche se sebbene sia qualcosa che ci da l’illusione di poter controllare a comando il nostro corpo, si tratta comunque di un intervento che dovrebbe essere effettuato il minor numero di volte possibile.

In parole povere, occhio ad abusarne, perché il nostro corpo è una macchina splendida con un suo splendido funzionamento. Integrare ormoni non è mai una buona idea, soprattutto se nelle quantità che permettono al ciclo mestruale di sparire completamente nel giro di poche ore.

Ci sono conseguenze?

Per la maggior parte delle donne non ci sono conseguenze di alcun tipo, anche se, soprattutto se avete problemi che necessitano in genere dell’attenzione di un ginecologo, sarebbe buona cosa consultare uno specialista prima di ingerire una qualunque pillola che vi promette di saltare il ciclo, anche se il farmacista si dicesse pronto a giurare sulla bontà del farmaco.

Stressare il nostro corpo e il nostro utero per un giorno di mare in più difficilmente è una buona idea. Quindi, nel caso in cui avessimo dubbi di ogni tipo, chiediamo consulto al nostro medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons