Loading...

Come arrostire i peperoni per le conserve

Peperoni arrostiti: come conservarli

Esistono diversi modi per cucinare i peperoni.

Il più diffuso è senza ombra di dubbio quello che prevede il loro arrostimento.

Questo metodo di cottura, oltre a rendere i peperoni più digeribili, riesce anche a mantenere intatto il loro sapore, specie se poi si va a conservarli per la stagione invernale.

A tal proposito, abbiamo deciso di darvi qualche suggerimento.

Vediamo come preparare dei peperoni arrostiti per le conserve in modo facile e veloce.

Sterilizzare i barattoli di vetro

Prima di cominciare ad arrostire i peperoni, è necessario sterilizzare i barattoli di vetro (se non sapete come fare, leggete qui).

Così facendo, eviterete che i batteri possano andarsi a depositare sui peperoni una volta ripostili nei barattoli.

Scegliere i peperoni

Dal momento che il metodo di cottura scelto è quello dell’arrostimento, sarà doveroso andare a scegliere peperoni che abbiano, innanzitutto, una buccia soda e tesa e sui quali non siano presenti ammaccature.

Per poterli cuocere tutti nello stesso arco di tempo, infine, vi consigliamo di procurarvi dei peperoni che abbiano press’a poco tutti la stessa dimensione.

Scaldare la padella antiaderente sul fuoco

Una volta sterilizzati i barattoli, accendete il fuoco, posizionateci sopra una padella antiaderente e lasciatela riscaldare.

Nel frattempo, cominciate a sciacquare i peperoni sotto l’acqua corrente ed asciugateli poi con un panno.

Una volta asciutti, posizionateli uno ad uno nella padella.

Cuocere i peperoni

Una volta sistemati i peperoni nella padella, provvedete a rigirarli di tanto in tanto su tutti i loro lati, in modo da farli cuocere interamente ed attendete che si abbrustoliscano completamente.

Lasciar raffreddare i peperoni

Quando i peperoni saranno completamente cotti, toglieteli dalla padella ed avvolgeteli in della carta stagnola.

Questo passaggio è di fondamentale importanza, in quanto andrà ad ammorbidire la pellicina esterna dei peperoni e rimuoverla non sarà affatto difficile.

Lasciateli nella carta stagnola (oppure in un sacchetto o, ancora, in una pentola con coperchio) per 15 minuti, dopodichè cominciate a spellarli uno ad uno.

Pulire i peperoni

Una volta rimossa la pellicina esterna dei peperoni, dovrete pulirli.

Posizionate, dunque, orizzontalmente i peperoni su un tagliere e tagliateli lungo un lato per aprirli.

Rimuovete tutti i filamenti bianchi presenti al loro interno, tutti i semini e divideteli infine in filetti.

Sistemare i peperoni nei barattoli sterilizzati

Arrivati a questo punto, l’operazione sarà quasi giunta al termine.

Sistemate, dunque, i peperoni precedentemente filettati nei barattoli sterilizzati e tappateli.

Posizionare i barattoli in una pentola

Adesso posizionate i barattoli in una pentola dai bordi alti e capiente e, tra un recipiente e l’altro, mettete dei canovacci in modo da prevenire gli urti con la pentola stessa.

Riempite la pentola con acqua fredda, fino a coprire completamente tutti i barattoli.

Accendete la fiamma e lasciate bollire per 30 minuti.

Asciugare i barattoli

Trascorsi i 30 minuti, spegnete il fuoco e lasciate che l’acqua presente all’interno della pentola si raffreddi.

Una volta che si sono raffreddati, cominciate ad asciugare con un panno i barattoli.

Per essere sicuri che l’operazione sia andata a buon fine, provate ad aprire i barattoli.

Se i tappi si svitano con facilità, vuol dire che il procedimento non è riuscito e che, pertanto, dovrete sostituirli con degli altri e ripetere l’operazione daccapo.

In caso contrario, vuol dire che avete fatto un ottimo lavoro.

Conservare i barattoli in un posto fresco

Una volta asciugati i barattoli, non vi resterà che riporli in un posto fresco ed al buio, lontano da qualsiasi fonte di calore.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons