Loading...

Come allargare le scarpe, nuove o vecchi

allargare le scarpeMagari abbiamo comprato un paio di scarpe bellissime, ma che forse avrebbero avuto bisogno di mezzo numero in più. Magari invece abbiamo i piedi gonfi, e non ci stanno più bene.

In entrambi i casi abbiamo bisogno di allargare le scarpe, possibilmente senza rovinarle. Niente paura, perché noi di Arrangiamoci abbiamo preparato una guida completa per questa operazione, che vi farà avere scarpe più comode senza rovinarle.

Non vi serviranno strumenti particolari, tantomeno conoscenze da calzolaio. Basta seguire la nostra guida passo passo.

Portale in casa, dove puoi toglierle quando vuoi

Portare le scarpe in casa è un ottimo metodo per allargarle. Camminando infatti il materiale diventerà più malleabile, e finirà per cedere un po’.

Si tratta di un procedimento che è valido per le scarpe nuove, che potrete utilizzare fin da subito senza paura di rovinare affatto il vostro bellissimo nuovo acquisto.

Indossale a lavoro, mentre sei a riposo

Un’altra tecnica molto efficace per allargare le scarpe è quella di indossarle mentre sei seduto a lavoro, mettendoti poi se ti danno fastidio scarpe più vecchie per camminare.

Indossale per 10 minuti il primo giorno, poi 15 minuti il secondo giorno, poi 20 minuti il terzo giorno, e così via. Le scarpe dovrebbero diventare della misura giusta in poco più di una settimana.

Mettere delle palle di carta di giornale dentro

Prendete un giornale e appallottolate le pagine, poi inseritele dentro le scarpe stando attenti a mantenere la forma della scarpa e a non sgualcirle. Mettetele dentro con una pressione piuttosto forte, cosicché si allargheranno durante la notte senza dare problemi ai vostri piedi in alcun modo.

Utilizzare sacchetti, acqua e freezer

Prendete dei sacchetti che possono essere chiusi ermeticamente e riempiteli d’acqua. Poi inseriteli nelle scarpe. Mettete le scarpe in una busta più grande e poi mettetele in freezer. L’acqua, una volta diventata solida, aumenta di volume, e questo andrà ad esercitare una pressione benefica per le vostre scarpe troppo piccole.

Una volta poi tolte dal freezer, rimuovete i sacchetti di acqua gelata, e fatele riscaldare per 3-4 ore prima di provarle. Incredibile vero?

Vi raccomandiamo di ricoprire le scarpe con un sacchetto spesso, in modo che non vengano danneggiati i materiali durante la procedura.

Usa calzini spessi di spugna

Almeno all’inizio, utilizza calzini di spugna, di tipo sportivo, che sono più spessi e applicheranno una pressione maggiore sulle scarpe, permettendo alla pianta e ai materiali di allagarsi quanto basta. Allo stesso tempo, utilizzare i calzini di spugna ti aiuterà a prevenire la formazione di vesciche e di bolle in genere dolorosissime.

Riscaldarle

Indossa le scarpe per una decina di minuti, che è poi la procedura che serve a prepararle. Poi toglile e utilizza un asciugacapelli su tutta la superficie, stando attenti però a non esagerare per non bruciare il materiale. Una volta riscaldate, prova ad allargarle con le mani, spingendo dall’interno.

Ripeti l’operazione tre o quattro volte, e dovresti aver ottenuto un risultato soddisfacente, che ti permetterà di allargarle senza troppi patemi d’animo.

Spray o allargascarpe

Esistono in commercio spray allargascarpe, che vanno applicati direttamente sulla scarpa, intervallando le applicazioni con dei piegamenti della scarpa in senso orizzontale. Per l’utilizzo di questi spray bisogna seguire la guida che troverete inclusa nel prodotto, dato che non possiamo fornirvene una in quanto ogni prodotto è diverso dagli altri e necessita dunque di procedure specifiche per l’applicazione.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons