Loading...

Liquidi caduti sul portatile? Ecco come salvarlo

Versare caffè nel computerSi tenta sempre di tenere lontani i liquidi dal nostro computer. A volte però può capitare di non riuscire nell’impresa.

Cosa fare? Quali potrebbero essere i passi fondamentali per salvare il proprio portatile dai liquidi sopra versati?

Primo intervento

Il corto circuito è il primo problema da evitare. Bisogna spegnere il laptop, scollegarlo dalla corrente e rimuovere la batteria ed eventuali periferiche esterne.

Inoltre è importante capovolgere il portatile per evitare l’infiltrazione in profondità dei liquidi.

Pulizia esterna

Asciugare con un panno pulito o carte assorbenti tutto il liquido.

Se le superfici restano appiccicose, pulire delicatamente con un panno appena umido.

Se il liquido caduto è semplice acqua potrebbe essere sufficiente lasciar asciugare il computer.

Pulizia in profondità

Alcuni portatili permettono una facile estrazione della tastiera. A volte è la tastiera stessa a raccogliere i liquidi, bloccando la strada verso l’interno dei componenti. In questo caso metterla a scolare, pulirla e lasciarla asciugare prima di rimontarla.

In caso contrario occorre smontare il pc.

Se non vi fidate, è consigliabile affidare il resto del lavoro ad un esperto.

  1. Rimuovere tutte le viti e la scocca esterna.
  2. Rimuovere tutte le schede, così come l’hard disk.
  3. Se vi sono residui solidi, come rimasugli di cola o di caffè, devono essere rimossi con l’aiuto di un panno senza peli o con uno spazzolino.
  4. Utilizzare alcool denaturato e acqua deionizzata per pulire e risciacquare le zone sporche. Se necessario e se si è in grado, smontare e pulire i singoli pezzi.
  5. Quando tutta la procedura è completata lasciare il portatile e tutti i pezzi ad asciugare per 48 ore, lontano dalla luce diretta del sole e su un piano non troppo caldo. Per rimuovere ogni traccia di umidità è consigliabile inserire la batteria in una ciotola di riso crudo.
  6. Rimontare tutto e accendere il pc.

Se non si accende, portatelo ad un esperto, potrebbe anche solo dipendere da qualche semplice collegamento di fili.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons