Loading...

Come tagliare il cocomero

In che modo si taglia un cocomero?Consumare il cocomero ogni giorno, soprattutto d’estate, non può che far bene.

Oltre ad essere altamente dissetante, il cocomero possiede anche numerose proprietà nutritive e in più ha un sapore delizioso.

Trattandosi di un frutto molto grande, può risultare difficile riuscire a tagliarlo senza problemi.

Ecco perchè abbiamo deciso di dedicare un intero articolo all’argomento e di spiegarvi in maniera dettagliata come fare per tagliare il cocomero in modo facile e veloce e, soprattutto, senza rischiare di farsi male.

Posizionare il cocomero su un tagliere di legno

La prima cosa da fare per non rischiare di danneggiare il piano su cui andrete a tagliare l’anguria è posizionarla orizzontalmente su un tagliere di legno.

È importante utilizzare un tagliere abbastanza grande, in modo da poterci adagiare sopra il frutto senza problemi.

Utilizzare il coltello giusto

Una volta posizionato il cocomero sul tagliere, potete cominciare a tagliarlo.

Sì, ma con quale coltello?

Chiariamo subito una cosa: per tagliare il cocomero potete utilizzare qualsiasi tipo di coltello, basta che stiate attenti a non farvi male.

Per chi è alle prime armi, consigliamo di utilizzare un coltello che abbia una lama seghettata e lunga almeno 25 – 30 cm, possibilmente rivestita in pellicola antiaderente, così da non rischiare di far attaccare la polpa del frutto su tutta la superficie dello strumento.

Tagliare le due estremità del frutto

Avendo posizionato il cocomero orizzontalmente sul tagliere, la prima cosa che dovete andare a fare è rimuovere le due estremità del frutto.

In questo modo riuscirete a tagliere il cocomero molto più facilmente ed in tempi relativamente brevi.

Posizionare il cocomero verticalmente

Una volta rimosse le due estremità del frutto, posizionatelo verticalmente sul tagliere e, sempre utilizzando il coltello seghettato, cominciate a tagliare il cocomero a metà.

Tagliare a fette il cocomero

A questo punto dovete mettere da parte una metà del frutto e cominciare a tagliare a fette l’altra parte.

Posizionatela sul tagliere in maniera verticale e fate scivolare la lama del coltello dall’alto verso il basso, in modo da ottenere degli spicchi perfetti.

Ripetete l’operazione anche con l’altra metà ed è fatta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons