Loading...

Come smacchiare le ciabatte da mare

Ciabatte da mare: tutte le tecniche per smacchiarle al meglioLe ciabatte da mare rappresentano l’accessorio immancabile per le vacanze estive.

Oltre ad essere comode per camminare in spiaggia, le ciabatte da mare possono essere indossate anche per passeggiare di sera sul lungomare.

Naturalmente, però, indossandole quotidianamente e non solo per andare in spiaggia, è molto facile sporcarle e/o rovinarle involontariamente.

A questo punto sorge spontanea la domanda: “Cosa faccio, le butto via oppure no?”.

No, ovviamente.

Esistono diversi modi per smacchiare efficacemente le ciabatte da mare ed in quest’articolo tenteremo di riassumerveli al meglio.

Sapone neutro ed acqua

Il primo modo per riuscire a smacchiare efficacemente le ciabatte da mare consiste nell’utilizzare del sapone neutro e dell’acqua.

Una volta versati in una bacinella i due ingredienti, mescolate per bene ed immergeteci dentro le ciabatte.

Lasciatele in ammollo per qualche minuto, dopodiché strofinatene le suole con una spazzola.

Continuate fino a quando su queste non si sarà andata a formare una patina bianca, dopodiché risciacquate abbondantemente.

Lasciatele asciugare all’aria aperta e, nel caso in cui il risultato ottenuto non abbia soddisfatto le vostre aspettative, ripetete l’operazione daccapo.

In alternativa, potete sostituire il sapone neutro con del tradizionale detersivo per piatti. Per il resto, il procedimento rimarrà assolutamente identico.

Lavatrice

Smacchiare le ciabatte da mare non è sempre facile: la riuscita dipende molto dalla tipologia di macchie presenti su queste.

Ecco perché, in caso di macchie ostinate,  vi consigliamo di lavarle in lavatrice.

Impostate, dunque, un lavaggio a 30°C oppure se temete di rovinarle, impostatelo a 0°C.

Versate il detersivo nel cestello della lavatrice ed attendete che il lavaggio giunga al termine.

Il risultato? Ciabatte da mare come nuove.

Sgrassatore da cucina

Come vi abbiamo detto precedentemente, esistono diversi modi per riuscire a smacchiare efficacemente le ciabatte da mare.

Ecco perché potete provare a spruzzare sulle ciabatte del comune sgrassatore da cucina, tipo quello della Chanteclair.

Una volta spruzzato il prodotto sulle ciabatte, lasciatelo agire per qualche minuto, dopodiché con una spugnetta (o una spazzola) cominciate a strofinare energicamente fino a quando non si sarà andata a formare una patina bianca.

Risciacquatele, infine, con acqua e lasciatele asciugare all’aria aperta.

Sapone di Marsiglia spray

Per non rischiare di rovinare permanentemente le ciabatte da mare dovete stare attenti a non utilizzare prodotti o detergenti troppo aggressivi.

Ecco perché teniamo a suggerirvi l’utilizzo del sapone di Marsiglia. Potete liberamente scegliere se acquistarlo sotto forma di sapone o sotto forma di spray.

Nel primo caso, non dovrete far altro che sfregarlo energicamente sulle suole delle ciabatte e strofinare successivamente con una spazzola; nel secondo caso, invece, dovrete procedere nella stessa maniera spiegatavi in precedenza riguardo lo sgrassatore da cucina.

Detersivo per lavatrice ed acqua

Per riuscire a smacchiare efficacemente le ciabatte da mare, infine, potete provare a riempire una bacinella con acqua e detersivo per lavatrice.

Una volta mescolati i due ingredienti, immergeteci dentro le ciabatte e lasciatele in ammollo per qualche minuto.

Così facendo, oltre ad ammorbire lo sporco presente sulle superfici delle ciabatte, andrete anche a donare loro un gradevole pofumo.

Trascorsi 15 – 20 minuti, iniziate a strofinarne le superfici con una spazzola (o una spugna) e risciacquatele abbondantemente.

Nel caso in cui le macchie non fossero scomparse completamente, ripetete l’operazione daccapo.

Ulteriore avvertenze

I nostri suggerimenti sono da intendersi esclusivamente per lo smacchiamento delle ciabatte da mare in plastica.

Per smacchiare  zoccoli o pantofole in sughero, invece, vi suggeriamo di passarci sopra un panno umido; mentre per rimuovere l’odore sgradevole non dovrete far altro che mescolare in una tazza 3 cucchiai di bicarbonato di sodio ed il succo di mezzo limone e versare il tutto direttamente sulla suola di entrambe le ciabatte.

Strofinate energicamente gli ingredienti con le dita delle mani e lasciateli agire per un’ora, dopodiché rimuovete il tutto con un panno umido.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons