Loading...

Come smacchiare la pelle bianca

Come si smacchia la pelle bianca?Le macchie sono sempre in agguato, sia quando si è a tavola che quando si è intenti a svolgere una normale attività quotidiana.

Prima di provare a rimuoverle, magari mettendo in pratica rimedi poco ortodossi, è bene tener conto non solo della tipologia del tessuto, ma anche di quella delle macchie stesse.

Una volta considerati questi due punti, non vi resterà che intervenire tempestivamente.

Perchè?

Un intervento immediato può andare a ridurre il rischio che le macchie vadano a penetrare nelle fibre del tessuto ed a rendere, così, la successiva operazione di smacchiamento particolarmente complicata.

Per darvi un’idea di come bisogna comportarsi di fronte alle macchie, abbiamo deciso di spiegarvi dettagliatamente come smacchiare uno dei tessuti più delicati al mondo, ovvero la pelle bianca.

Vediamo insieme i vari metodi.

Latte

Il primo modo per riuscire a smacchiare perfettamente la pelle bianca consiste nell’utilizzare del latte tradizionale.

Il latte, infatti, risulta essere particolarmente efficace per rimuovere qualsiasi tipo di macchie, anche quelle più difficili, come quelle di vino o di biro.

Nel primo caso vi consigliamo di riscaldare prima un pò il latte e versarlo successivamente sulle macchie di vino per poi strofinare con un panno umido.

In caso di macchie di biro, invece, vi suggeriamo di mescolare in un bicchiere latte ed aceto di vino bianco.

Immergeteci successivamente un batuffolo d’ovatta e strofinatelo delicatamente sulle stesse.

Nel caso in cui le macchie persistessero, sostituite il batuffolo d’ovatta con un vecchio spazzolino da denti.

In entrambi i casi, però, vi suggeriamo di testare l’efficacia dei prodotti prima su una parte nascosta del tessuto, così da evitare spiacevoli sorprese.

In alternativa, potete utilizzare allo stesso modo il latte detergente il quale, oltre a rimuovere efficacemente le macchie, andrà anche a nutrire la pelle ed a renderla molto più morbida al tatto.

Gomma da cancellare

Per rimuovere macchie lievi, come quelle di matita, potete utilizzare una semplice gomma da cancellare.

Dopo averle rimosse, dovrete soltanto passarci sopra un panno umido, o un batuffolo d’ovatta inumidito con del latte detergente, così da andare a ravvivare il tessuto.

Trielina

Nel caso in cui nè la gomma da cancellare e nè il latte siano riusciti a rimuovere le macchie, non demordete.

C’è ancora un altro prodotto che potete provare ad utilizzare: la trielina.

La trielina è ottima per rimuovere le macchie dalla pelle bianca perchè, oltre a non corroderla, non ne intacca neppure le superfici.

Trattandosi di un solvente particolarmente nocivo per la salute, sarà bene non inalarlo e svolgere l’operazione in un luogo ben ventilato o all’aperto.

Per un uso corretto del prodotto, vi consigliamo di versarne poche gocce su un batuffolo d’ovatta e di strofinare energicamente sulle macchie.

Anche in questo caso, vi suggeriamo di fare prima una prova su una parte nascosta dell’oggetto in pelle, così da essere sicuri del risultato.

Sapone di Marsiglia

Per rimuovere le macchie dalla pelle bianca, potete anche provare ad utilizzare il tradizionale sapone di Marsiglia: oltre a smacchiare il tessuto senza rovinarlo, gli donerà anche un piacevole profumo.

Per utilizzare il prodotto al meglio, prendete un panno (o una spugnetta morbida), inumiditelo ed insaponatelo per bene dopodichè strofinatelo energicamente sulle macchie.

Quando si sarà andata a formare sul tessuto una patina bianca, risciacquate tutto per bene con abbondante acqua e verificatene il risultato.

Nel caso in cui le macchie non fossero andate via, ripetete una seconda volta l’operazione sostituendo, però, il panno con un vecchio spazzolino da denti.

Etere

L’etere è un solvente altamente infiammabile particolarmente indicato per rimuovere macchie difficili, come quelle di grasso e/o di unto. Per utilizzarlo al meglio, prendete un batuffolo di ovatta e versateci sopra una piccola quantità del solvente, dopodichè strofinate energicamente sulle macchie.

Una volta asciugatosi, inumidite un panno con del latte detergente e ravvivate il tessuto.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons