Loading...

Come si misura la temperatura basale?

termometro basaleLa temperatura basale altro non è che la temperatura interna del nostro corpo. Potrebbero esserci un incredibile numero di motivi per misurarla, anche se in genere si tratta di una misurazione che interessa chi vuole calcolare il suo periodo di fertilità.

Molti metodi sia di contraccezione che di concezione si basano infatti su questa particolare temperatura per funzionare.

Ma come si fa a misurare? Vediamolo insieme.

Riposare per almeno sei ore

La prima cosa di cui avremo bisogno, per evitare che la misura non sia attendibile, è un po’ di sano riposo. Servono almeno sei ore lontane da attività fisiche di qualunque tipo. Se siete tornati da lavoro oppure avete appena spostato dei pacchi in casa, dovrete dunque aspettare fino alla fatidica sesta ora.

Misurare la temperatura al mattino

La scelta migliore è comunque quella di misurare la temperatura basale al mattino, dopo una dormita riposante. Si tratta infatti dell’unico momento della giornata in cui siamo sicuri assolutamente di essere riposati e di non aver subito variazioni a causa, ad esempio, di quello che si è fatto durante la giornata.

Utilizzare un termometro e misurarla sempre nello stesso modo

La temperatura basale si può misurare utilizzando un comune termometro. Ci sono tre modi di misurarla:

  • misurazione vaginale: inserendo il termometro nella vagina fino a misurazione avvenuta. Va bene qualunque termometro utilizziate per la febbre
  • misurazione rettale: inserendo il termometro nell’ano, come si fa spesso con i bambini
  • misurazione orale: è forse la meno accurata tra queste, e quindi ve la sconsigliamo vivamente

Quello che è più importante del come si misura la temperatura, è la costanza nell’utilizzare sempre lo stesso metodo. Se avete infatti cominciato a misurarvi la temperatura basale per via vaginale, continuate in questo modo, pena l’inficiare la riuscita dell’operazione.

Farsi consigliare dal medico

Se si hanno cicli di sonno irregolari o se si lavora, ad esempio, di notte, sarebbe buona idea farsi consigliare dal dottore sul come tenere traccia attendibile delle misurazioni della temperatura basale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons