Loading...

Come si gioca a Burraco: le Regole

come si gioca a burracoIl Burraco è un gioco molto diffuso: si può giocare a casa, tra amici oppure nei siti online. Ecco quali sono le regole per giocare e qualche consiglio per vincere!

Come si inizia

Per il Burraco, si usano le carte da Poker (o carte francesi), con due mazzi da 54 carte ciascuno. Si può giocare a due o a quattro giocatori (che però agiscono a coppie). Dopo aver mischiato le carte, il mazziere le passa al primo giocatore, che divide il mazzo in due e divide di nuovo la parte che ha in mano in due mazzi più piccoli da 11 carte.

Il giocatore dispone poi i due mazzetti da 11 carte uno sopra all’altro e mette le carte rimaste al centro del tavolo. Il secondo mazzetto rimasto servirà a dividere le carte tra i giocatori (che riceveranno una carta alla volta, fino a ottenre 11 carte ciascuno).

Poi, il mazziere scopre la prima carta da quelle al centro del tavolo e dà in consegna all’ultimo giocatore le carte che ha in mano, ma che non erano state ancora distribuite. Ora si può iniziare a giocare.

Mosse da fare

Le mosse principali sono due: si può lanciare una carta sopra a quella scoperta, oppure prendere tutte le carte scoperte (il monte). Poi il giocatore potrà “calare“, cioè mettere in colonna alcune sue carte in base al seme (il simbolo indicato tra cuori, picche, fiori e quadri) e scartare una carta.

Se si gioca in quattro, solo uno della coppia può calare e l’altro lo aiuta, aggiungendo carte a quelle calate dal collega.

Come si cala

Si può calare (cioè, si possono mettere in colonna alcune carte in mano) seguendo uno di questi due metodi:

  1. Numero. In questo caso, si mettono in colonna tutte le carte che hanno lo stesso numero, anche se di colore diverso;
  2. Seme. In questo caso, invece, si mettono in colonna (in ordine crescente) tutte le carte che appartengono allo stesso seme.

Il minimo di carte da “calare” è tre (ma, in base alle carte in mano, se ne possono scendere fino a sei), mentre si può aggiungere alla colonna del collega della coppia anche una sola carta. I jolly si usano come “Matte”, cioè per sostituire una carta necessaria per calare (solo una per colonna).

Come matta viene usata anche la “Pinella”, cioè il due di ogni seme (il due può essere giocato anche per il numero che ha, in quel caso non vale come matta). Puoi sostituire la Matta e la Pinella se hai, in un secondo momento, la carta giusta. Per esempio, se hai il due di cuori usato come “Pinella”, per sostituire il tre di picche e se trovi il tre di picche pescando, puoi rimetterla a posto e recuperare la Pinella.

Scopo finale del gioco

Lo scopo è vincere, ovviamente, e ci si può arrivare in tre modi:

  1. Un giocatore finisce le carte e usa quelle rimaste messe da parte all’inizio (andare a pozzetto);
  2. Si riesce a fare una colonna con più di sette carte (burraco).

Ogni colonna completata dà diritto a dei punti. Chi ha più punti, vince.

Come si calcolano i punti

  • Chi chiude prima ha 100 punti;
  • Burraco puro (senza matte o pinelle) 200 punti;
  • Burraco semi-pulito (con matte/pinelle dopo sette carte) 150 punti;
  • Burraco impuro (con matte/pinelle e meno di sette carte in colonna) 100 punti;
  • Matta 30 punti;
  • Pinella 20 punti;
  • Asso -K-Q-J-10-9-8 valgono 10 punti ciascuno;
  • 7-6-5-4-3 valgono 5 punti ciascuno.

Da questo calcolo si tolgono i punti per chi non è riuscito ad andare a pozzetto o ha tenuto le carte al termine della partita (i valori sono gli stessi).

Buon divertimento!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons