Loading...

Come si fanno i jeans scoloriti

Come scolorire i jeans in maniera autonomaI jeans scoloriti vanno di moda ormai da parecchi anni e questo perché, oltre a farci apparire più trendy, vanno a dare un tocco di stravaganza alla nostra mise, completandone l’abbigliamento in maniera originale.

Se desiderate indossarne un paio ma non avete la benché minima intenzione di acquistarlo, non scoraggiatevi: potete pur sempre provare a scolorire dei vecchi jeans da soli direttamente a casa.

In che modo?

Semplice, seguendo alla lettera i consigli che tra poco vi daremo.

Candeggina

Il primo modo per riuscire a scolorire un paio di jeans consiste nell’utilizzare la rinomata candeggina.

Vediamo insieme come utilizzarla.

  1. Per prima cosa vi suggeriamo di indossare dei vecchi vestiti e dei guanti, onde evitare che la candeggina vada rispettivamente a scolorire gli indumenti e ad ustionarvi la pelle.
  2. Una volta prese le giuste precauzioni, immergete i jeans in una bacinella contenente acqua e poi strizzateli.
  3. Adagiateli su una superficie piana.
  4. Nel frattempo riempite una bacinella con 3 parti d’acqua ed 1 di candeggina.
  5. Mescolate per bene i due ingredienti, dopodiché immergeteci dentro una spugnetta e tamponatela sulla parte dei jeans che intendete scolorire.
  6. Se volete ottenere un effetto a schizzo, invece, sostituite la spugnetta con un vecchio spazzolino da denti.
  7. A seconda dell’effetto che volete ottenere, potete utilizzare contagocce, pennelli, pietre pomice o carta vetrata.
  8. Una volta tamponata la candeggina sui jeans, lasciate agire per 5 – 6 minuti.
  9. Risciacquate successivamente i jeans con acqua fredda e lavateli poi in lavatrice.
  10. Prima di mettere in pratica i nostri suggerimenti, però, vi consigliamo di controllare sempre prima l’etichetta dei jeans onde evitare che questi vadano a restringersi o a rovinarsi inavvertitamente.

Succo di limone

Se siete in cerca di un rimedio che, a lungo andare, non vada a danneggiare minimamente il tessuto, allora il succo di limone rappresenta ciò che fa per voi.

Vediamo insieme come utilizzarlo.

  1. La prima cosa da fare è immergere i jeans in una bacinella contenente acqua e strizzarlo successivamente.
  2. Riempite poi una bacinella con un litro di succo di limone ed immergeteci dentro i jeans.
  3. Lasciate agire per qualche ora, dopodiché risciacquate i jeans con acqua fredda e lasciateli asciugare normalmente.
  4. Nel caso in cui l’effetto ottenuto non avesse soddisfatto le vostre aspettative, ripetete l’operazione.

Decoloranti chimici

Per ottenere un risultato professionale, invece, acquistate dei prodotti decoloranti e seguite alla lettera le istruzioni d’uso riportate sul loro retro.

Uno dei prodotti decoloranti più conosciuti in giro è sicuramente quello appartenente alla Coloreria Italiana.

Succo di limone, bicarbonato di sodio ed ammoniaca

Un altro modo per scolorire i jeans, consiste nell’utilizzare il succo di limone, il bicarbonato di sodio e l’ammoniaca.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Innanzitutto riempite una bacinella d’acqua fredda ed immergeteci dentro i jeans.
  2. Lasciateli in ammollo per un paio di settimane, dopodiché spremeteci dentro il succo di qualche limone.
  3. Mescolate per bene i due ingredienti utilizzando un mestolo di legno.
  4. Lasciate i jeans in ammollo per 2 – 3 giorni.
  5. Trascorsi i 3 giorni, strizzateli e lasciateli all’aria aperta per una settimana.
  6. A questo punto fate bollire qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio in acqua e versatelo successivamente in una bacinella con acqua.
  7. Immergeteci dentro i jeans e mescolate nuovamente il tutto.
  8. Lasciate il capo in ammollo per un paio di giorni, dopodiché strizzatelo e passateci sopra un pennello (o una spugnetta, tutto dipende dall’effetto che volete ottenere) imbevuto di ammoniaca.
  9. Lasciate il capo all’aria aperta per 3 giorni.
  10. Per ottenere delle chiazze, spruzzate sui jeans della candeggina magari utilizzando un contagocce, un pennello o un vecchio spazzolino da denti oppure strofinandoci sopra una pietra pomice.
  11. Una volta fatto questo, risciacquate i jeans con acqua fredda e lavateli in lavatrice.

Cloro

Anche il cloro è perfetto per scolorire i jeans.

Vediamo insieme come utilizzarlo.

  1. La prima cosa da fare è riempire una bacinella con acqua calda ed aggiungerci successivamente dentro mezza tazza di cloro.
  2. Mescolate per bene i due ingredienti, dopodiché immergete nella bacinella i vostri amati jeans.
  3. Lasciateli in ammollo per qualche ora.
  4. Risciacquateli per bene con acqua fredda, in modo da andare ad interrompere il processo di decolorazione.
  5. Per ottenere un effetto a chiazze, immergete nella bacinella una spugna e tamponatela sui jeans precedentemente inumiditi e strizzati.
  6. Prima di riporre il capo in lavatrice, risciacquatelo per bene con acqua fredda e lasciatelo asciugare al sole.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons