Loading...

Come si fa a sognare la notte?

sognare di piùIl sogno è uno degli stati più interessanti del nostro cervello. In molti però proprio non ci riescono, e si svegliano al mattino senza storie da raccontare e senza aver vissuto quella che è un’esperienza davvero magica.

Come si fa a sognare la notte? Purtroppo è qualcosa che sfugge, per grossa parte, al nostro controllo, anche se si può mettere in pratica qualche trucco per preparare il nostro corpo a sognare in tutta tranquillità. 

Vediamo insieme come fare.

Spesso è colpa della memoria

Spesso però non è che non si sogna, è che non ci si ricorda di quello che si è sognato. Secondo infatti diversi studi, quasi ogni notte sarebbe coinvolta da una fase di sogno, anche se piuttosto disarticolata. Il problema fondamentale è dunque ricordarsi quello che si è sognato, che è particolarmente difficile quando i sogni sono particolarmente insignificanti o poco vividi.

Preparare la mente a sognare

Con un po’ di allenamento si può però predisporre il nostro cervello al sogno, ovvero aiutarlo prima di andare a dormire ad entrare in uno stato di grazia che gli permetterà non solo di sviluppare sogni, ma anche di ricordarseli.

Un diario dei sogni

Un’ottima idea è quella di tenere un diario dei sogni. Avete sognato qualcosa e ve lo siete ricordati al mattino? Annotatelo sul diario. Avete attraversato la notte con un pensiero fisso? Annotatelo allo stesso modo.

Rileggere il diario spesso, soprattutto prima di dormire

Tenete il diario con voi durante la giornata. Se avrete qualche minuto di buco approfittatene per sfogliarlo e per ricordare i dettagli che avete scritto sulle pagine del vostro diario del sogno. Si tratta di una strategia per avvicinare la nostra emotività al momento onirico, ed è di provata efficacia.

Dormire bene

Il vero trucco che però vi consentirà di sognare e di ricordare i vostri sogni più frequentemente è quello di dormire bene. Un cervello che riesce davvero a riposarsi infatti è in grado di sognare con più frequenza e soprattutto di utilizzare la memoria anche quando si è addormentati.

Le tecniche per dormire bene si dividono fondamentalmente in 3. Vediamole insieme.

Corpo

Il nostro corpo deve essere preparato al sonno. Evitiamo di mangiare cibi pesanti alcolici prima di andare a dormire. Avviciniamoci al letto cercando di conservare uno stato di equilibrio, che passa sia dallo stomaco che dall’intestino.

Mente

La mente e il suo stato sono importantissimi per un sonno come si deve. Anche se vi sembrerà difficile, dovrete cercare di eliminare ogni tipo di distrazione dalla stanza in cui dormite, per cui niente televisione accesa, smartphone a distanza di sicurezza e luci spente.

Sarebbe bene andare a letto 10-15 minuti prima di addormentarsi, e usare questi minuti per cercare di rilassarsi al massimo.

Ambiente

L’ambiente nel quale dormiamo è di fondamentale importanza per chi vuole dormire un sonno fecondo di sogni. La stanza non deve essere troppo calda o troppo fredda, coperta e cuscino della consistenza giusta, il letto adatto ad un riposo di qualche ora.

Se metterete in pratica questi consigli che vi abbiamo fornito, potrete stare sicuri che avrete più sogni durante la notte e, cosa più importante, da ricordare al mattino.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons