Loading...

Come scrivere una Lettera

come scrivere una letteraLa lettera si usa ancora? Certo, sia per lavoro (lettera formale), sia per gli amici (lettera informale).

Nell’epoca dei social network, però, la lettera si scrive soprattutto per le comunicazioni importanti. Se devi scrivere una lettera, ecco qualche suggerimento per te!

La lettera informale

La lettera informale è una lettera rivolta a una persona che già conosci e con cui hai confidenza: un amico o un parente, a cui scrivere una lettera per fare una sorpresa. Ogni lettera deve avere:

  • La data;
  • Un’intestazione (per esempio “Caro…”);
  • Un corpo (ovvero il testo della lettera);
  • Un saluto;
  • La firma.

Se stai scrivendo una lettera informale, puoi essere più flessibile sulle formule: puoi sostituire il “Caro…” a un “Ciao”, così come puoi concludere la lettera con un simpatico “Alla prossima”, piuttosto che con un formale “Distinti saluti”.

Ricorda di rivedere la tua lettera: non fai una bella figura se spedisci una lettera con errori di grammatica. Inviare una lettera significa dedicare tempo alla persona a cui scrivi e gli errori farebbero pensare che quella persona non è poi così importante.

Sempre l’educazione dovrebbe consigliare lettere non troppo lunghe, né troppo corte: resta intorno alle 300 parole (ovviamente, più o meno, non serve contare). Se dimentichi qualcosa, puoi usare un breve Post Scriptum, con la sigla P.S. (Per esempio: “P.S. Mi sono ricordato che…)

La lettera formale

Nella lettera formale, le regole sono più stringenti. È così perché la lettera formale è indirizzata a una persona che non si conosce (a un’azienda, oppure a un ente pubblico). Restano intestazione, data e firma, ma lo stile è completamente diverso.

Se scrivi una lettera formale, ricorda di:

  • Usare per l’intestazione espressioni tipo: “Gentile azienda/redazione”, oppure (anche se meno usato) “Egregio Dott. Tal dei Tali”, o ancora  “Spett.le azienda”.
  • Indicare l’oggetto della tua lettera, per esempio “Documentazione di Tizio Caio”.
  • Inserire nel corpo del testo solo lo stretto necessario, dando del Lei. Per esempio, puoi scrivere: “Con la presente, chiedo…”. Se mandi con la lettera dei documenti, indicali alla fine.
  • Usare espressioni di saluto come: “Distinti saluti”, “Cordiali Saluti”, magari scrivendo prima “In attesa di Vostro riscontro”.
  • Firmare.

Per le lettere formali, su Internet trovi tantissimi modelli in Word già pronti per ogni esigenza. Ti basterà scaricarci sopra e compilare i campi vuoti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons