Loading...

Come scolorire un giubbino jeans

Giubbino di jeans: come fare per scolorirlo?Chi ama la moda sa quanto sia importante avere nel proprio armadio un giubbino di jeans e la ragione è molto semplice: oltre a donare un tocco di eleganza a quello che è il proprio stile, questo capo va ad accompagnare in maniera adeguata tutte le mise.

Talvolta, però, per non passare inosservati non basta completare l’abbigliamento con un semplice giubbino di jeans, ma è necessario personalizzarlo, magari scolorendolo un pò.

Come si fa?

Scolorire un giubbino di jeans non è un’operazione complicata, anzi.

Per riuscirci perfettamente, vi basterà seguire alla lettera i suggerimenti che tra poco vi daremo.

Candeggina

Il primo modo per riuscire a scolorire un giubbino di jeans consiste nel diluire in un pò d’acqua della candeggina.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Per prima cosa versate in una bacinella candeggina ed acqua.
  2. Fate in modo che tra questi ci sia un rapporto rispettivamente pari a 1:2.
  3. Una volta fatto questo, mescolate per bene i due ingredienti con un cucchiaio e provvedete ad inumidire il giubbino con della semplice acqua fredda.
  4. Strizzatelo per bene, dopodiché immergete nella bacinella una spugnetta e tamponatela delicatamente sulle zone del giubbino che intendete scolorire.
  5. A seconda dell’effetto che volete ottenere, potete scegliere di utilizzare strumenti diversi, come ad esempio un contagocce o un vecchio spazzolino da denti, nel caso in cui vogliate ottenere un effetto a schizzo.
  6. Per un effetto naturale, invece, una pietra pomice sarà più che sufficiente.
  7. Una volta fatto questo, risciacquate per bene il giubbino con acqua fredda e lavatelo come d’abitudine.
  8. Lasciatelo asciugare all’aria aperta ed è fatta.
  9. Finalmente il vostro nuovo giubbino di jeans è pronto per essere indossato.
  10. L’ultimo consiglio che vogliamo darvi in merito è quello di non immergere direttamente il giubbino nella bacinella, onde evitare che quest’ultimo possa subire dei restringimenti per via dell’aggressività tipica della candeggina.

Lavaggio ad alta temperatura

Per scolorire il vostro amato giubbino di jeans potete provare anche a lavarlo più volte in lavatrice ad alta temperatura.

Attenzione, però: evitate di mettere in pratica il suggerimento se il jeans è elasticizzato o se su questo sono presenti fori e/o strappi. Il rischio che il tessuto possa sfaldarsi e/o sfibrarsi è veramente molto alto.

Nel caso in cui si trattasse di un tessuto resistente e semplice, provate a lavarlo in lavatrice a 80° – 90°.

Naturalmente, però, non tutti i tessuti reagiscono alla stessa maniera: mettendo in pratica il nostro consiglio, il giubbino potrebbe anche restringersi.

Bicarbonato di sodio, succo di limone ed ammoniaca

L’ultimo suggerimento che possiamo darvi in merito consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio, l’ammoniaca e del succo di limone.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Per prima cosa riempite una bacinella con 10 litri d’acqua fredda.
  2. Immergeteci dentro il giubbino di jeans e lasciatelo in ammollo per 2 settimane, preferibilmente disponendo la bacinella sotto ai raggi del sole.
  3. Una volta trascorsi i 14 giorni, spremete all’interno della bacinella il succo di un paio di limoni e lasciate in ammollo il capo per altri 2 giorni.
  4. A questo punto, tirate fuori il giubbino dalla bacinella e stendetelo all’aria aperta.
  5. Nel frattempo, in una pentola fate bollire 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e versateli successivamente in un recipiente contenente acqua fredda.
  6. Immergeteci dentro il giubbino di jeans e lasciatelo in ammollo per 2 giorni.
  7. Strizzatelo ed imbevete di ammoniaca un pennello, una pietra pomice o una spugnetta.
  8. Passate il prodotto sul giubbino, dopodiché stendetelo all’aria aperta e lasciatelo asciugare.
  9. Anche in questo caso, il vostro giubbino sarà pronto per essere indossato.
  10. Nel caso in cui l’effetto non soddisfasse pienamente quelle che erano le vostre aspettative, ripetete tutta l’operazione daccapo.

Nota bene

Non è detto che, mettendo in pratica i nostri suggerimenti, otterrete con certezza i risultati sperati: come abbiamo già detto in precedenza, tutto dipende dalla tipologia del jeans e dagli effetti di cui il giubbino stesso è già dotato.

Per non rischiare di combinare qualche pasticcio, vi consigliamo di controllare l’etichetta del giubbino prima di mettere in pratica qualsiasi tipo di operazione.

Buona fortuna!

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons