Loading...

Come pulire la tastiera del portatile

Tastiera portatile: come pulirlaLa tastiera del portatile è molto più delicata rispetto a quella di un computer fisso. Ecco perchè provvedere alla sua pulizia può risultare complicato.

Basterebbe un solo movimento sbagliato oppure un utilizzo errato di strumenti poco adatti all’operazione di pulizia per mettere a repentaglio il funzionamento del dispositivo.

A tal proposito, dunque, abbiamo deciso di spiegarvi in maniera dettagliata come fare per pulire perfettamente la tastiera del vostro portatile senza rischiare di danneggiarlo.

Vediamolo insieme.

Spegnere il dispositivo

Prima di cominciare a pulire la tastiera del vostro portatile, dovrete spegnerlo.

Così facendo, eviterete di causargli problemi pigiando involontariamente sui suoi tasti durante l’operazione di pulizia.

Ricordatevi, inoltre, di staccare la spina del dispositivo dalla presa di corrente onde evitare pericolosi episodi.

Rimuovere la polvere

Una volta spento il pc e staccata la spina dalla presa, provvedete a passare tra un tasto e l’altro un pennello sottile, cercando di andare a rimuovere anche la polvere posta al di sotto dei tasti stessi.

Fatto quanto appena detto, capovolgete il portatile e lasciate scivolare via tutta la sporcizia.

Utilizzare un compressore o una bomboletta d’aria spray

Se intendete pulire superficialmente la tastiera del portatile, potete tranquillamente utilizzare dei cotton fioc umidi e passarli tra un tasto e l’altro.

Se, invece, volete pulirla più a fondo, munitevi di una bomboletta d’aria spray e soffiate via tutta la polvere presente sulla tastiera.

Solitamente, queste bombolette si trovano facilmente nei negozi di informatica e/o online e non costano che pochi euro (circa 5 €).

Sono particolarmente adatti alla pulizia delle tastiere dei pc, in quanto dotati di una cannuccia di erogazione che riesce facilmente a raggiungere anche fessure irraggiungibili, come in questo caso.

Se per un qualsiasi motivo siete impossibilitati ad acquistare questo prodotto, no problem. Utilizzate un compressore tradizionale, andrà bene ugualmente.

L’importante è tenerlo a debita distanza per non rischiare che la violenza dell’aria vada a rompere la tastiera.

Pulire singolarmente i tasti

Nel caso in cui sui tasti fossero presenti delle macchie, utilizzate la famosa gomma magica.

Inumiditela leggermente con dell’acqua, strizzatela e passatela delicatamente sui singoli tasti del portatile.

Così facendo, le macchie verranno via immediatamente ed a voi non resterà che ultimare la pulizia.

In alternativa, potete anche passare sui tasti del silicone in pasta. Oltre ad attirare a sè tutti i residui di sporco attaccati sui tasti, il silicone in pasta andrà anche a donare ai singoli tasti un effetto brillante.

Passare un panno umido sulla tastiera

Una volta rimosso tutto lo sporco presente sulla tastiera, non vi resterà che immergere un panno in una bacinella d’acqua, strizzarlo per bene e passarlo su tutta la superficie della tastiera in modo da andare a rimuovere lo sporco rimanente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons