Loading...

Come pulire la griglia del barbecue

Griglia barbecue: come pulirla al meglioOrganizzare un barbecue in giardino con gli affetti più cari è sempre un piacere, soprattutto d’estate.

Ci si diverte, si chiacchiera, si ride, si scherza e soprattutto si mangia in abbondanza.

Il momento cruciale arriva quando si deve pulire la griglia: le incrostazioni sono dappertutto e riuscire a rimuoverle non è affatto semplice.

Un lavoro non semplice, però, non vuol dire che sia impossibile.

In quest’articolo tenteremo di facilitarvi le cose, suggerendovi qualche semplice metodo di pulizia in grado di scrostare la griglia del barbecue in maniera rapida ed efficace.

Vediamo insieme quali sono i prodotti di cui avrete bisogno e soprattutto come fare per pulire al meglio la griglia.

Occorrente

  • Carta stagnola
  • Detersivo neutro per piatti
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzola dalle setole dure
  • Bacinella capiente

Procedimento

  1. Per prima cosa dovete posizionare la griglia su di un panno.
  2. Accartocciate successivamente la carta stagnola, a mò di spugna.
  3. Passatela energicamente sulle incrostazioni presenti sulla griglia, andando dall’alto verso il basso e viceversa.
  4. Nel caso in cui le incrostazioni non ne volessero proprio sapere di andare via, non scoraggiatevi. Prendete altra carta stagnola e ripetete l’operazione.
  5. Una volta rimosse le incrostazioni, riempite la bacinella con 2 – 3 cm di acqua calda ed aggiungeteci successivamente qualche goccia di detersivo neutro per piatti e qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio.
  6. Nel caso in cui non aveste a portata di mano un prodotto neutro per piatti, no problem. Sostituitelo con l’aceto di vino bianco, i risultati saranno ugualmente ottimali.
  7. Mescolate i 2 ingredienti con un cucchiaio, dopodichè posizionate all’interno della bacinella la griglia.
  8. Immergete nella soluzione una spazzola dalle setole dure e provvedete a sfregarla successivamente su tutte le superfici della griglia.
  9. Continuate fino a quando la griglia non sarà ritornata come nuova, dopodichè posizionatela su di un panno ed asciugatela utilizzando della carta assorbente.
  10. In alternativa, riponete la griglia sul barbecue e lasciatela asciugare all’aria aperta.

Il rimedio alternativo fai-da-te: la cipolla

Uno dei rimedi più utilizzati dalle persone per pulire la griglia del barbecue è quello della cipolla.

Mettere in pratica questo rimedio è molto semplice, vi basterà seguire alla lettera quanto tra poco vi diremo.

  1. Per prima cosa, tagliate una cipolla a metà.
  2. Infilatene una metà con una forchetta e passatela sulle superfici della griglia ancora calda. Così facendo, i residui di cibo si staccheranno con estrema facilità.
  3. Una volta fatto questo, riempite un secchio con acqua calda, bicarbonato di sodio e sapone neutro e mescolate per bene.
  4. Immergeteci dentro un pennellino e spennellate successivamente la soluzione su tutta la griglia.
  5. Lasciate agire la soluzione per un’oretta.
  6. Trascorsi i 60 minuti, prendete una spazzola dalle setole dure e cominciate a sfregarla su tutta la griglia.
  7. Il risultato? Incrostazioni sparite, cattivi odori scomparsi e griglia come nuova.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons