Loading...

Come pulire il pelo del gatto

Come pulire perfettamente il pelo dei gattiI gatti non vanno granché d’accordo con l’acqua, anche se spesso finiscono per sporcarsi comunque.

In linea di massima non sarebbe neanche necessario il nostro intervento, dal momento che provvedono da soli alla loro pulizia quotidiana, ma a volte un ausilio è inevitabile.

Se siete in cerca di qualche consiglio per pulire al meglio il pelo dei vostri gatti, siete nel posto giusto. Di seguito vi daremo qualche suggerimento pratico su come farlo in maniera perfetta.

1. Aceto di mele

L’aceto di mele non solo possiede proprietà disinfettanti, ma riesce anche a lucidare in maniera perfetta il manto dei felini. Per mettere in pratica questo consiglio seguite alla lettera quanto vi diremo.

  1. Riempite una bacinella con dell’acqua tiepida e dell’aceto di mele.
  2. Immergete un panno nella bacinella contenente l’aceto di mele e l’acqua e provvedete a passarlo delicatamente sul manto del gatto.
  3. Ricordatevi di coprire il piano d’appoggio con delle asciugamani o con fogli di giornale.
  4. Asciugate delicatamente il felino con un panno di spugna, non andando a trascurare le zone relative alle orecchie, al muso ed agli occhi.
  5. Concludete il tutto con una spazzolata generale in modo da rimuovere tutti i peli morti.

2. Acqua di rose

Una valida alternativa all’aceto di mele è sicuramente l’acqua di rose che, oltre a donare lucentezza al pelo del vostro gatto, lo renderà anche un felino profumato. Vediamo insieme come usare l’acqua di rose.

  1. Riempite una bacinella con acqua tiepida ed aggiungete 3 o 4 tappi di acqua di rose.
  2. Posizionate il gattino su un piano ricoperto da un asciugamano in modo da non farlo scivolare.
  3. Tenete fermo il gatto con una mano e con l’altra immergete un panno nella soluzione.
  4. Strizzate per bene il panno e provvedete a passarlo sul manto del gattino, seguendo lo stesso verso del pelo.
  5. Ripetete questo passaggio più volte, ricordandovi di sciacquare di volta in volta il panno per staccare eventuali peli morti.
  6. Terminata la fase di lavaggio, provvedete ad asciugare il felino delicatamente con un asciugamano di spugna. Usate il phon soltanto se fa particolarmente freddo, ricordandovi di mantenere una distanza di almeno 30 cm.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons