Loading...

Come pulire il filtro della lavatrice

Filtro della lavatrice: come si pulisce?Nella maggior parte dei casi, il malfunzionamento di una lavatrice dipende dal filtro.

Che cos’è il filtro?

Il filtro rappresenta uno strumento di fondamentale importanza per le lavatrici in quanto  permette all’acqua di defluire ed arrivare poi al tubo di scarico.

Quando, però, il filtro si intasa di polvere, pietruzze o monetine che a volte si dimentica di rimuovere dalle tasche dei pantaloni che si vanno a lavare, è facile che le tubature ne vengano ostruite.

Per evitare che ciò accada è doveroso andare a lavare almeno ogni 2 mesi il filtro della lavatrice.

Come si fa?

Semplice, seguite alla lettera i consigli che tra poco vi daremo.

1. Staccare la spina della lavatrice

La prima cosa da fare per evitare l’accadere di spiacevoli inconvenienti è staccare la spina della lavatrice dalla presa di corrente e munirsi di una bacinella dai bordi bassi.

2. Allentare la manopola del filtro

Una volta presa la bacinella, non vi resterà che posizionarla sotto alla manopola del filtro in modo da andare a raccogliere tutta l’acqua che comincerà poi a fuoriuscire.

Aprite l’alloggiamento e girate in senso antiorario la manopola del filtro, fino ad allentarla completamente.

Nel caso in cui non riusciste a capire dove si trova la manopola del filtro, no problem. Consultate il libretto delle istruzioni della lavatrice.

Nella maggior parte dei casi la manopola è posizionata sotto all’oblò, a destra o qualche volta anche a sinistra.

3. Estrarre il filtro

Quando l’acqua avrà smesso di fuoriuscire, non dovrete far altro che svitare il filtro con un cacciavite ed estrarlo delicatamente.

Rimuovete tutti i residui di sporco presenti sullo strumento e sciacquatelo per bene sotto all’acqua corrente.

4. Reinserire il filtro nella manopola

Una volta pulito per bene il filtro, non vi resterà che rimetterlo al suo posto, avvitarlo e richiudere la manopola girandola in senso orario.

Per verificare che lo strumento sia stato inserito adeguatamente, vi consigliamo di fare una prova.

Buttate, cioé, nel cestello della lavatrice dell’acqua ed aspettate che questa venga assorbita.

Nel caso in cui l’acqua cominciasse a fuoriuscire dal filtro, ripetete tutta la procedura daccapo e cercate di avvitare in maniera più adeguata il filtro; in caso opposto, vorrà dire che avete fatto un ottimo lavoro.

5. Riservare alla lavatrice la giusta manutenzione

L’ultimo consiglio che vogliamo darvi in merito è quello di riservare una giusta manutenzione alla lavatrice.

Cosa vuol dire?

Come vi abbiamo già anticipato, questi passaggi dovranno essere ripetuti almeno una volta ogni due mesi, ma solo questo non basta per far durare di più una lavatrice.

Per evitare la formazione di calcare, vi suggeriamo di usare in maniera regolare dei prodotti anticalcare in modo da garantire all’elettrodomestico una maggiore durata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons