Loading...

Come pulire i mobili in bambù

Pulizia e lucidatura del bambù: una guida completaTra tutte le tipologie di legno, il bambù è sicuramente quello più versatile: viene utilizzato per arredare non solo gli interni della casa, ma anche i giardini, i balconi, le verande e le terrazze.

Per mantenere sempre vivo e lucente il colore tipico del bambù, bisogna essere a conoscenza di tecniche di pulizia che non vadano minimamente ad intaccarne la patina e quindi ad opacizzare i mobili.

Per evitare che questo accada, vi consigliamo di seguire alla lettera i suggerimenti che di seguito vi daremo.

1. Acqua calda e sapone di Marsiglia

Il primo modo per riuscire a pulire in maniera profonda i mobili in bambù consiste nell’utilizzare il rinomato sapone di Marsiglia.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Per prima cosa spolverate le superfici dei mobili con un panno morbido.
  2. Per raggiungere le parti più difficili vi consigliamo di utilizzare una spazzola dalle setole morbide.
  3. Fatto questo, riempite una bacinella con acqua calda ed aggiungeteci successivamente delle scaglie di sapone di Marsiglia.
  4. Mescolate il tutto per bene, dopodiché immergete nella bacinella una spugna morbida.
  5. Strizzatela leggermente e poi cominciate a detergerne le superfici.
  6. Risciacquate infine i mobili con un panno precedentemente inumidito d’acqua e lasciateli asciugare all’aperto.

2. Sale grosso, acqua e sapone di Marsiglia

Un’altra efficacissima tecnica di pulizia è quella che prevede l’utilizzo di acqua calda, sapone di Marsiglia e sale grosso.

Questo rimedio è particolarmente adatto per rimuovere le macchie e/o le incrostazioni presenti sulle superfici del legno.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Per prima cosa bisogna versare in una bacinella tutti gli ingredienti e mescolare.
  2. Fatto questo, si dovrà semplicemente immergere nella soluzione una spugna morbida e strofinarla poi sulle superfici dei mobili.
  3. Rimosse le incrostazioni, si dovrà soltanto risciacquare i mobili con acqua fredda e lasciarli asciugare all’aria aperta.

3. Acqua calda e bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è perfetto per rimuovere efficacemente le incrostazioni dai mobili in bambù.

Per utilizzarlo al meglio, vi consigliamo di scioglierne un paio di cucchiai in una bacinella d’acqua calda e mescolare.

Fatto questo, immergete nella soluzione una spugna morbida, strizzatela e strofinatela poi sulle zone macchiate.

Lasciate agire la soluzione per qualche minuto, dopodiché risciacquate il tutto con acqua fredda.

Lasciate asciugare i mobili all’aria aperta ed è fatta.

Nota bene – la lucidatura

Per donare al bambù un aspetto migliore, provate a lucidarlo.

Olio di lino

Il primo modo per lucidare il bambù consiste nell’utilizzare l’olio di lino.

Quest’ultimo, oltre a possedere numerose proprietà lucidanti, riesce anche a rinforzare e rinvigorire efficacemente il legno.

Per utilizzarlo correttamente, dovrete fare in questo modo:

  1. Prendete un pezzo di tela ed inseriteci all’interno della pomice e dell’ovatta.
  2. Richiudete il tutto con un elastico ed immergete il tamponcino ottenuto in un recipiente pieno di olio di lino.
  3. Strofinate energicamente il batuffolo su tutte le superfici dei mobili in bambù ed asciugate poi con un morbido panno di cotone.

Succo di limone

Anche il succo di limone è perfetto per la lucidatura del bambù.

Vediamo insieme come utilizzarlo.

  1. Innanzitutto riempite un recipiente con acqua tiepida e versateci poi dentro il succo di un limone.
  2. Mescolate il tutto per bene, dopodiché immergeteci dentro un panno morbido e strizzatelo.
  3. Passatelo energicamente su tutte le superfici dei mobili in bambù e lasciate asciugare.
  4. Per non rischiare di rendere opachi i mobili, vi consigliamo di non lasciare asciugare i mobili al sole: il succo di limone si andrebbe a seccare ed il risultato sarebbe disastroso.
  5. Piuttosto, provvedete a passare sulle superfici dei mobili un panno imbevuto di acqua tiepida e lasciateli poi asciugare in una zona all’ombra.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons