Loading...

Come lavare i barattoli prima di usarli per le conserve

Barattoli di vetro per conserve: come lavarli perfettamente?Per conservare correttamente gli alimenti nei barattoli di vetro, bisogna prima di tutto lavare per bene i recipienti.

In che modo?

A volte della semplice acqua calda non basta per riuscire a rimuovere le macchie e gli aloni presenti all’interno dei barattoli.

Ecco perchè abbiamo deciso di dedicare un intero articolo all’argomento e di spiegarvi in maniera dettagliata quali sono i metodi in grado di pulire correttamente ed a fondo i barattoli di vetro.

Vediamoli insieme.

Acqua calda e guscio d’uovo

Il primo metodo prevede l’utilizzo di acqua calda e guscio d’uovo.

Vediamo nel dettaglio come fare.

  1. Per prima cosa dovete riempire a metà il barattolo con acqua calda.
  2. Aggiungeteci successivamente dei fogli di giornale fatti a pezzetti ed un guscio d’uovo.
  3. Una volta immersi nell’acqua calda i fogli di giornale ed il guscio d’uovo, chiudete per bene il barattolo e cominciate ad agitarlo in maniera energica.
  4. Dopo qualche minuto, aprite il barattolo, svuotatelo e risciacquatelo per bene.
  5. Se volete rimuovere il cattivo odore che si è impregnato nel barattolo, versateci dentro un paio di centimetri d’acqua calda e dei fondi di caffè.
  6. Chiudete il barattolo, agitatelo, dopodichè svuotatelo e risciacquatelo nuovamente con acqua fredda.

Acqua ed aceto di vino bianco

Un altro metodo in grado di pulire perfettamente i barattoli di vetro consiste nel lasciarli in ammollo in una bacinella contenente 4 litri d’acqua e 250 ml di aceto di vino bianco.

I barattoli dovranno restare in ammollo nella bacinella per qualche ora, in modo da permettere all’aceto di sciogliere e rimuovere eventuali residui di calcare dal fondo di questi.

Quando saranno trascorse 2 – 3 ore, estraete i barattoli dalla bacinella, capovolgeteli su un canovaccio asciutto e lasciateli asciugare all’aria aperta.

Acqua calda e detersivo per piatti

Inoltre, per pulire perfettamente i barattoli di vetro potete anche metterli in ammollo nel lavandino con acqua calda e detersivo per piatti.

Lasciateli lì per qualche ora, in modo da permettere al detersivo di sgrassare eventuali macchie presenti all’interno dei barattoli, dopodichè tirateli fuori e provate a rimuovere i residui con una spugna umida.

Nel caso in cui il collo dei barattoli fosse troppo stretto e non riuscisse a far entrare dentro la spugna, utilizzate un pulisci-bottiglie. In questo modo riuscirete a raggiungere ed a pulire anche le zone più difficili.

Risciacquate, infine, i barattoli con acqua fredda e capovolgeteli su un canovaccio asciutto.

Lavastoviglie

Anche la lavastoviglie è perfetta per pulire a fondo i barattoli di vetro.

Vediamo insieme come utilizzarla al meglio.

  1. Innanzitutto, dovete tentare di rimuovere almeno superficialmente lo sporco presente sulla superficie dei barattoli, utilizzando del normale detersivo per piatti ed una spugnetta.
  2. Fatto questo, risciacquate i barattoli e disponeteli ancora bagnati nella lavastoviglie.
  3. Impostate un lavaggio a 75°C e non aggiungete alcun detersivo.
  4. Attendete che il lavaggio giunga a termine ed è fatta.
  5. I vostri barattoli sono pronti per essere utilizzati.

 

 

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons