Loading...

Come fare la Sangria a Casa

come fare la sangriaLa sangria si può fare anche in casa, basta avere gli ingredienti giusti e saperli mischiare. Ecco di cosa hai bisogno e come servire ai tuoi ospiti la tua sangria!

Cosa ti serve e preparazione

Per preparare la sangria, avrai bisogno di:

  • Vino rosso;
  • Gazosa;
  • Limone;
  • Brandy (50 ml);
  • Cannella (1 stecca);
  • Chiodi di garofano;
  • Vaniglia (1 stecca);
  • 2 arance;
  • 2 pesche;
  • 2 mele;
  • Zucchero.

Ora, puoi iniziare a preparare la sangria. Inizia con le mele e le pesche: vanno tagliate, poi spargi un po’ di brandy e di zucchero. Mentre metti da parte la frutta tagliata in frigorifero, passa al limone e alle arance. La prima cosa da fare è prendere un contenitore (che userai per servire la sangria). Ora pulisci arance e limone (basta lavare la frutta sotto l’acqua corrente), tagliando gli agrumi a cubetti senza eliminare le bucce.

Aggiungi gli altri ingredienti e concludi mescolando alle arance e al limone con le spezie le pesche e le mele che avevi tagliato in precendenza. Metti la tua sangria in frigorifero per altre due ore prima di servire agli ospiti.

La ricetta che ti abbiamo esposto qui è la ricetta base, ma puoi migliorarla in base alla variante di sangria che vuoi servire agli ospiti. Basterà aggiungere gli ingredienti in più. In ogni caso, già così farai una bella figura.

Ricorda di non esagerare con il vino e con il brandy, così come di non utilizzare troppe spezie: rischieresti di mischiare troppi sapori, ottenendo una sangria da buttare. Se vuoi fare una buona impressione, utilizza bicchieri simili a quelli che si usano nei bar che servono cocktail. Li puoi trovare nei negozi di casalinghi, oppure online.

Servi la tua sangria!

La sangria va servita fredda, nello stesso recipiente che hai usato per versare gli ingredienti. Aggiungi un mestolo per servirsi da soli (se non servi tu) e organizzati con bicchieri grandi per i pezzi di frutta. Potresti aggiungere un po’ di ghiaccio.

La sangria è ideale per l’estate, magari con una tavola dagli elementi floreali. Si presta molto bene agli antipasti e agli aperitivi: tieni questi consigli in conto quando la prepari.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons