Loading...

Come fare la farina di castagne a casa

farina castagneLa farina di castagne è un prodotto che viene utilizzato per un enorme numero di preparazioni. Possiamo comprarla già fatta, affidandoci all’industria alimentare e sperando che siano stati usati solo ingredienti genuini. 

Ma perché non farla noi stessi? Avremo un prodotto assolutamente naturale e genuino, che non ci farà temere per la presenza di conservanti e che sarà sicuramente più buono di quello che possiamo acquistare al supermercato.

Vediamo come fare.

Cuocere le castagne al forno

Tagliamo una X sulla buccia delle castagne e mettiamole in forno pre-riscaldato a 200°. Le castagne cuoceranno e cominceranno ad aprirsi, permettendoci successivamente di sbucciarle senza troppi problemi.

Non possiamo indicarvi un tempo esatto per la cottura, dato che dipenderà sia dalla grandezza delle castagne sia da quanta acqua contengono al loro interno.

Il risultato che vogliamo ottenere è una castagna molto secca anche se non bruciata, motivo per il quale dobbiamo stare bene attenti a non farla annerire, anche se soltanto sulla buccia. In quel caso infatti la nostra farina prenderà un sapore di bruciato che ci costringerà a buttare il tutto e a ricominciare da capo.

Una volta che le castagne saranno ben secche potremo procedere con il prossimo, e ultimo, passo.

Mettere le castagne nel mixer

A questo punto potremo mettere le nostre castagne nel mixer, azionandolo fino a quando le nostre castagne saranno ridotte ad una polvere finissima. Ci vorrà un po’, e per evitare di surriscaldare sia la farina che il mixer, possiamo attivarlo ad intervalli di 10 secondi, aspettare qualche secondo e poi riattivarlo di nuovo.

La farina sarà pronta, anche se potrebbe risultare ancora troppo umida. Se questo fosse il caso, possiamo passare al prossimo punto. Se invece la farina si presenterà asciutta, potremo cominciare ad utilizzarla per la nostra preparazione.

Mettere in forno la farina

Se la farina dovesse risultare troppo umida, potremo stenderla su una teglia e passarla in forno, sempre a 200°, per qualche minuto.

Il passaggio in forno la farà asciugare e la renderà assolutamente perfetta per i nostri scopi.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons