Loading...

Come fare i capelli mossi a casa

Metodi facili per ottenere capelli mossi perfetti a casaImprovvisarsi parrucchiere è una delle cose che riesce meglio alle donne. Bastano dei bigodini, una piastra per capelli ed un phon e l’ambiente domestico si trasforma d’un tratto in un vero e proprio salone di bellezza.

A volte, però, la buona volontà non basta: bisogna essere a conoscenza di qualche trucchetto per poter ottenere un aspetto glamour.

Per fare i capelli mossi direttamente a casa quasi meglio degli hair-stylist professionisti, seguite alla lettera i suggerimenti che vi daremo in merito. Vediamoli insieme.

1. Arricciacapelli

Partiamo da uno dei metodi più banali e scontati: quello, cioè, che prevede l’utilizzo dell’arricciacapelli. Vediamo insieme i vari passaggi.

  1. Per ottenere un buon risultato è importante lasciare i capelli umidi.
  2. Tamponateli successivamente con un asciugamano ed usate un pettine a denti larghi per rimuovere eventuali nodi.
  3. A questo punto non vi resta che applicare sulla vostra chioma qualche goccia di prodotto anti-crespo.
  4. Dividete i vostri capelli in ciocche ed avvolgetele, una ad una, intorno al ferro.
  5. Se desiderate un effetto ondulato morbido, vi consigliamo di avvolgere i capelli intorno al ferro in maniera larga e non troppo stretta.
  6. Il passaggio finale consiste nello spruzzare sulla chioma della lacca, ma non in maniera troppo esagerata: rischierete non solo di far formare una forfora antiestetica, ma anche di donare alla vostra chioma un aspetto colloso.
  7. Se non possedete un arricciacapelli, avvolgete i capelli attorno alla piastra: il risultato sarà press’a poco uguale.

2. Bigodini

Vediamo adesso come fare i capelli mossi utilizzando i bigodini.

  1. Lasciate i capelli umidi.
  2. Pettinateli per bene, dopodichè applicate sulla chioma un pò di schiuma per capelli.
  3. Dividete in ciocche i vostri capelli dopodichè, partendo da sotto, iniziate ad avvolgere le ciocche una ad una intorno ai bigodini.
  4. Se volete ottenere un effetto ondulato morbido, usate dei bigodini dal diametro di circa 2 cm.
  5. Una volta terminate le ciocche, non vi resta che asciugare i capelli con il phon e lasciarli in posa per un’ora circa.
  6. Trascorsi questi 60 minuti, spruzzate un pò di lacca ed il gioco è fatto.

Becchi d’oca – forcine

Lo stesso procedimento può essere fatto usando dei semplici becchi d’oca. La differenza è che, mentre precedentemente i capelli venivano avvolti intorno ai bigodini, in questo caso dovete andare ad avvolgerli su se stessi, fissandoli con dei becchi d’oca o con delle forcine.

3. Fascia per capelli

Passiamo adesso alla descrizione di metodi un pò più particolari. Il metodo che vi andremo a spiegare è particolarmente adatto a quelle donne che desiderano avere un aspetto perfetto sin dalla mattina, pur non avendo tanto tempo a disposizione. Quello di cui avete bisogno è:

  • Una fascia larga per capelli
  • Un prodotto fissante
  • Una piccolissima quantità di crema idratante per il viso
  • Lacca
  • Un pettine

Vediamo insieme come fare.

  1. La prima cosa da fare è applicare del fissante sui capelli ancora un pò umidi e pettinarli per bene.
  2. Posizionate la fascia per capelli in testa, all’altezza degli occhi per intenderci, come se fosse una corona d’alloro.
  3. Ora dividete la chioma in 4 – 5 ciocche.
  4. Spruzzate un pò di lacca (oppure un pò di schiuma per capelli, come preferite) su ogni ciocca, dopodichè arrotolatele intorno alla fascia, una ad una.
  5. Una volta eseguito questo passaggio su tutte le altre ciocche, andate a dormire.
  6. La mattina toglietevi la fascia, passate delicatamente le dita fra i capelli ed ammorbiditeli utilizzando una noce di crema idratante per il viso: in questo modo non solo i vostri capelli saranno più morbidi e non unti, ma non si appesantiranno affatto.

4. Carta argentata

Se non possedete piastre, arricciacapelli e quant’altro, potete pur sempre usare la carta argentata. In che modo? Vediamolo insieme.

  1. La prima cosa da fare è lasciare i capelli umidi.
  2. Pettinateli per bene, dopodichè applicate un pò di fissante oppure un pò d’olio anti-crespo.
  3. Dividete la vostra chioma in ciocche e, partendo dal basso, iniziate ad avvolgere i capelli su se stessi.
  4. Chiudete ogni singola ciocca in una striscetta di carta argentata alta circa 10 cm e fissatela con una forcina o con un becco d’oca.
  5. Eseguite la stessa operazione su tutte le altre ciocche.
  6. E’ fondamentale non avvolgere le ciocche in maniera troppo stretta, altrimenti finirete col ritrovarvi una chioma riccia e non più mossa.
  7. Una volta terminate le ciocche, asciugate delicatamente i capelli con il phon.
  8. Per ottenere un effetto duraturo, vi consigliamo di passare la piastra su ogni singolo pezzetto di carta argentata, a mò di permanente.
  9. L’ideale sarebbe mettere in pratica questo procedimento la mattina e togliere la carta argentata la sera,. Se siete impossibilitate a farlo 3 ore saranno più che sufficienti.
  10. Una volta sciolta la chioma, passate delicatamente le mani fra i capelli e spruzzateci un velo di lacca.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons