Loading...

Come fare domanda di disoccupazione

Domanda di disoccupazione: come fareDal 1° gennaio 2013, l’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola è stata sostituita dall’indennità di disoccupazione ASpI: una prestazione a domanda erogata a favore dei lavoratori dipendenti che hanno perso involontariamente l’occupazione.

A chi spetta?

La domanda di disoccupazione può essere fatta da tutti i lavoratori che indipendentemente dal loro volere hanno perso occupazioni.

Apprendisti, soci di cooperative, dipendenti a tempo determinato e personali artistici, nessuno escluso.

A chi non spetta?

La domanda di disoccupazione ovviamente non può essere fatta da tutti. Pertanto, non sono ritenuti destinatari di tale indennità i dipendenti a tempo indeterminato delle Pubbliche Amministrazioni, gli operai agricoli a tempo determinato ed indeterminato ed i lavoratori extracomunitari con permesso di soggiorno per lavoro stagionale.

Come fare la domanda di disoccupazione?

La domanda di disoccupazione può essere fatta solo ed esclusivamente per via telematica, attraverso tre canali ben distinti:

  • Patronati o intermediari dell’INPS
  • Contact Center
  • Via web

Vediamoli insieme più nel dettaglio e, soprattutto, come procedere per effettuare la domanda di disoccupazione.

1. Via web

Per presentare la domanda di disoccupazione online, dovete innanzitutto fare richiesta di un PIN che vi servirà per poter accedere ai servizi del cittadino offerti dall’INPS. Vediamo insieme come fare.

Come presentare la domanda online

  1. Per richiedere il PIN, non dovete far altro che recarvi su questo link e cliccare sulla voce “Richiedi PIN”, posta in basso a sinistra.
  2. Una volta compilate le informazioni richieste, riceverete soltanto la prima parte del PIN, contenente 8 caratteri, mentre la parte restante vi verrà spedita per posta, per una questione di sicurezza.
  3. Una volta ricevuto l’intero PIN, potete finalmente autentificarvi nel sito dell’INPS ed accedere all’area dei “Servizi Online”.
  4. Una volta cliccato su questa voce, dovete cliccare su “Servizi per il cittadino”, posta in alto a sinistra.
  5. A questo punto dovete cliccare su “Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito” e successivamente su ” Cessazione rapporto di lavoro ed integrazioni”.
  6. Inserite tutte le informazioni che vi vengono richieste, ed è fatta.

Ricordate che per compliare tutte le informazioni necessarie, dovrete avere a portata di mano l’ultima busta paga percepita oppure il CUD.

2. Patronati o intermediari dell’INPS

La procedura che vi abbiamo appena descritto è ciò che, in linea di massima, fanno i Patronati. L’unica differenza è che, mentre per via web la domanda viene fatta direttamente da noi, rivolgendoci al Patronato o agli intermediari dell’INPS, la domanda arriverà all’ente tramite loro stessi.

3. Contact Center

Potete, infine, usufruire del servizio Contact Center per ricevere qualsiasi tipo di informazioni a riguardo chiamando da rete fissa il numero gratuitio 803 164, ma non solo.

Potete spedire il modulo compilato e firmato direttamente a loro tramite fax, al numero 800 803 164, ricordandovi di allegare la fotocopia di un documento di riconoscimento.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons