Loading...

Come dipingere il frigorifero

In che modo si dipinge un frigorifero?Per rinnovare una cucina non bisogna per forza disfarsi degli elettrodomestici vecchi e dare spazio ad altri completamente nuovi, basta dare sfogo alla propria creatività e dipingerli nella maniera che più si preferisce.

Dipingere un frigorifero, ad esempio, non è un’operazione difficile.

Basta avere a disposizione i prodotti giusti e soprattutto cercare di avere una mano ferma per non rischiare di dar luogo a dipinti improbabili.

Vediamo insieme in che modo dipingere un frigorifero e soprattutto con quali prodotti.

Preparare il frigorifero al dipinto

Prima di poter dipingere un frigorifero bisogna riparare eventuali ammaccature presenti sulla superficie che andrete a decorare.

Per farlo, potete provare a coprirle con dello stucco ed una spatolina. Stendete il prodotto sulle rientranze e lasciatelo asciugare per 12 ore.

Una volta fatto questo, utilizzate della carta vetrata per lisciare la superficie che andrete a dipingere.

A questo punto rimuovete con un panno umido eventuali residui di polvere ed asciugate con un panno asciutto.

Cominciare il dipinto

Una volta resa liscia la superficie del frigorigero, non vi resta che cominciare a dipingere. Vediamo come fare.

  1. La prima cosa da fare è applicare del primer spray per superfici di plastica (o d’acciaio, dipende dal materiale di cui è fatto il vostro frigo), in modo da far formare una specie di pellicola protettiva.
  2. Lasciate asciugare il prodotto all’aria aperta e, se lo ritenete opportuno, applicatelo una seconda volta.
  3. A questo punto potrete cominciare il dipinto.
  4. Potete scegliere di dipingere in due modi.
  5. Il primo modo consiste nel ricercare da Internet i loghi o gli stencil che più vi piacciono per poi stamparli successivamente.
  6. Una volta fatto questo dovrete ricopiarli su della carta da lucido, appoggiarla sulla superficie del frigorifero da dipingere e ricopiare le linee del design utilizzando un pennarello indelebile.
  7. Il secondo modo, invece, consiste nel disegnare a mano libera quello che si preferisce, senza aver bisogno di carta da lucido o quant’altro.
  8. Per dipingere potete utilizzare sia la vernice acrilica normale (non a spray, mi raccomando), sia dei pennarelli indelebili per tracciare i contorni del dipinto.
  9. Vi consigliamo di dipingere un lato alla volta e poi di non inclinare il frigorifero sui lati appena dipinti: se la vernice è ancora fresca, finirete col combinare un bel pasticcio.
  10. Una volta completato il dipinto, lasciate asciugare per almeno 24 ore.
  11. Il passaggio finale consiste nell’applicare sulle superfici dipinte della vernice coprente poliuretanica in maniera omogenea e più di una volta, in modo da farla durare più a lungo.
  12. Lasciate asciugare ed è fatta. Il vostro capolavoro è finalmente terminato.

Consigli

Dopo avervi spiegato in maniera dettagliata in che modo vada dipinto un frigorifero, teniamo a darvi degli ultimi consigli.

Innanzitutto, vi suggeriamo di dipingere l’elettrodomestico in un posto all’aperto, in modo da non sporcare nè i pavimenti e nè le pareti della casa.

Nel caso in cui dipingiate il frigo all’aperto, stendete un telo di plastica per terra ed appoggiate successivamente sopra l’elettrodomestico. Una volta terminato il lavoro, non dovrete far altro che raccogliere il telo e gettarlo nell’immondizia.

Per verniciare in maniera uniforme la base del dipinto, vi consigliamo di utilizzare la vernice acrilica spray. Questo prodotto non solo colorerà in maniera omogenea tutta la superficie, ma la renderà anche liscia, senza grumi nè chiaroscuri imprecisi.

Per il dipinto, invece, utilizzate lo stesso prodotto, ma non a spray.

Munitevi di pennelli di varia grandezza ed acquistate la vernice acrilica dei colori che più preferite.

Parola d’ordine: creatività.

Non dimenticate di applicare la vernice coprente poliuretanica alla fine, altrimenti il dipinto comincerà a rovinarsi dopo poco tempo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons