Loading...

Come conservare la salvia: guida con procedura passo passo

salviaLa salvia è una delle erbe aromatiche più utilizzate non solo dalla cucina italiana, ma anche da molte cucine straniere. È una pianta dall’aroma molto intenso, che può essere anche seccata per essere consumata successivamente.

Ma come si fa a conservare la salvia a lungo? Qual è la procedura? Niente paura, abbiamo preparato una guida passo passo per voi.

Primo passo: foglie fresche e pulite

Il primo passo consiste nel procurarsi foglie di salvia che devono essere fresche e soprattutto pulite. Nel caso non lo fossero potremo anche pensare di lavarle, anche se questa operazione dovrebbe essere fatta nel più breve tempo possibile, procedendo poi ad asciugare immediatamente le nostre foglie di salvia. 

Una volta asciutte perfettamente, possiamo passare al prossimo punto.

Essiccazione

La modalità di conservazione tipica della salvia è l’essiccazione. È una procedura che permette di mantenere un prodotto molto simile per gusto e aromi al fresco. Per procedere in questo senso avremo bisogno di un forno e di un po’ di carta da forno.

Stendiamo su una teglia la nostra carta da forno, per poi procedere a posizionare le foglie sulla carta da forno stesso, a buona distanza l’una dall’altra.

A questo punto accendiamo il forno ad una temperatura molto bassa, tra i 50 e i 60° a seconda delle condizioni di umidità della stanza in cui opereremo. Lasciamo le foglie dentro per una ulteriore asciugatura di 20 minuti, controllando che però non si stiano seccando troppo.

Una volta ben asciutte, potremo mettere la nostra salvia in un barattolo di vetro a chiusura ermetica, per poterla poi usare quando preferiamo.

Sotto sale

La salvia può essere anche conservata sotto sale. Apriamo un canovaccio, posizioniamoci le nostre foglie di salvia e poi cospargiamole di sale. Aspettiamo che il sale svolga la sua azione per un’intera notte e soltanto poi, dopo averle liberate dal sale in eccesso, inseriamo le nostre foglie nel barattolo di vetro a chiusura ermetica, lo stesso che avremmo usato per la salvia essiccata.

Quando raccogliere la salvia da usare per la conservazione?

La salvia migliore viene raccolta in estate, quindi preparatevi per tempo e cercate di essiccare soltanto un prodotto molto saporito, come quello che si trova in genere durante la bella stagione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons