Loading...

Come cambiare colore ad uno zaino in tela

Zaino in telaSe da ormai troppo tempo abbiamo uno zaino in tela, come i classici modelli della Eastpack, può capitare di annoiarsi del colore.

Un tipico esempio è quello dello zaino che si usa per le scuole elementari e medie, che ha un colore troppo appariscente che non si ritiene adatto per le superiori o per l’università.

In questa guida vi daremo le dritte necessarie per cambiare colore allo zaino con metodi fai da te, guidandovi anche alla scelta dei prodotti e del nuovo colore.

Quali prodotti usare

In commercio ci sono vari coloranti per tessuti, reperibili in cartoleria o nei comuni supermercati a prezzi che si aggirano tra i 5 e i 10 euro.

Per zaini modello Eastpack l’importante sarà scegliere quelli per la tela e non sostituirli assolutamente con prodotti per altri tessuti, che potrebbero rovinare irreversibilmente lo zaino.

Quali colori scegliere

Il nostro consiglio è quello di scegliere colori particolari soltanto se lo zaino è bianco.

Nel caso in cui lo zaino sia già colorato, il rischio è quello di dar vita a colori strani e sgradevoli alla vista, nati dal miscuglio tra i colori.

La soluzione più adatta per zaini colorati è il colorante nero, che andrà a coprire in modo efficace qualsiasi colore.

Pensarci bene prima di procedere

Applicando il colorante su uno zaino di qualsiasi colore si potrà ottenere il risultato desiderato, ma d’altra parte bisognerà sapere che l’operazione è irreversibile.

Prima di applicare il colorante, dunque, calcolate che state per dire addio al vecchio colore.

Come cambiare il colore

Leggete sempre le istruzioni del colorante scelto, ma generalmente basterà soltanto mettere in lavatrice lo zaino con il colorante e attendere il risultato.

Per aumentare l’efficacia del colorante, consentendogli di intaccare bene il tessuto, potrà essere necessario aumentare la potenza della lavatrice rispetto al programma standard.

Da chiaro a scuro e non viceversa

È ovviamente impossibile procedere verso un colore più caro rispetto a quello di partenza, a meno che non si voglia cominciare a maneggiare con varechina o prodotti analoghi. Muoversi verso un colore più scuro è sempre possibile, anche se il risultato finale deve comunque tenere in considerazione il colore di partenza e quello del colorante utilizzato.

Chi è esperto nell’utilizzo di questo tipo di tinture saprà sicuramente indirizzarvi verso i prodotti e le quantità giuste, anche se per raggiungere il risultato esatto e sperato c’è forse bisogno di qualcuno che svolga professionalmente questo tipo di attività, come le tintorie che possiamo ancora trovare nelle città del nostro paese.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons