Loading...

Cambiare colore alle polo Lacoste

Polo Lacoste: come cambiare colore?A volte ci capita di mettere da parte indumenti acquistati pochi anni addietro solo perchè il loro colore non rientra più in quelli che sono i nostri gusti personali.

Mettere via questi capi, a causa di un problema non certo impossibile da risolvere, non è sicuramente la scelta migliore, soprattutto se questi sono firmati.

Mettere da parte una polo Lacoste, ad esempio, solo perchè il suo colore non ci dona particolarmente, è da matti.

Oltre ad essere di ottima qualità, le polo Lacoste sono un elogio all’eleganza, un mix di raffinatezza e sportività che affascina le generazioni dal 1933.

Se avete messo nel dimenticatoio una polo Lacoste, riprendetela e provate a cambiarle colore nel modo che tra poco vi diremo.

Scucire il logo

La prima cosa da fare prima di provare a cambiare colore alla polo è scucire il logo di Lacoste, ovvero il coccodrillo.

Trattandosi di un logo applicato a caldo e fatto di tutt’altro tessuto rispetto al capo, si scolorirà sicuramente e, automaticamente, la polo andrà a perdere tutta la sua bellezza.

Provate a scucire il piccolo coccodrillo da soli oppure, se siete poco pratici con forbicine e cose simili, chiedete aiuto ad una sarta esperta.

Colorare la polo

Il miglior modo per cambiare colore ad una polo è utilizzare i coloranti della famosa Coloreria Italiana. Questi prodotti sono molto facili da utilizzare, tant’è che all’interno delle confezioni è incluso un foglietto delle istruzioni molto chiaro ed altrettanto esaustivo.

Prima di proseguire con la fase di colorazione, vi consigliamo vivamente di non inserire nel cestello della lavatrice altri capi.

Vediamo adesso insieme come utilizzare i coloranti.

  1. Prima di mettere la polo nella lavatrice, dovete bagnarla completamente.
  2. Una volta fatto questo, strizzatela leggermente e disponetela nella lavatrice.
  3. A questo punto dovete effettuare un taglio dritto sia sulla vaschetta del colorante, sia su quella del fissatore, entrambi presenti nella confezione.
  4. Collocate successivamente le due vaschette sul fondo del cestello della lavatrice, senza versarne il contenuto sulla polo o, ancor peggio, sul fondo del cestello.
  5. Aggiungete successivamente 1 kg di sale grosso.
  6. Nel caso in cui aveste utilizzato più di una confezione di colorante, magari per ottenere un colore nuovo, dovrete utilizzare 1,5 kg di sale grosso.
  7. Adesso potete avviare il ciclo di lavaggio completo ed impostarlo a 60°C.
  8. Non aggiungete il detersivo.
  9. Una volta terminato il ciclo, rimuovete le vaschette dal cestello ed effettuate un nuovo lavaggio identico al precedente.
  10. Se lo preferite, aggiungete una piccola quantità di detersivo specifico per capi colorati, in modo da ravvivare il nuovo colore della polo.
  11. Terminato il secondo ciclo, prendete la polo e lasciatela asciugare all’aria aperta.

Ricucire il logo

L’ultimo passaggio prevede la ricucitura del logo Lacoste. Non sarà difficile trovare la posizione giusta dato che sicuramente saranno rimasti i segni della scucitura precedente.

Affidate questo compito ad una sarta esperta. Una volta ricucito il logo, nessuno si accorgerà di niente e la vostra polo sembrerà semplicemente una t-shirt nuova di zecca.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Arrangiamoci.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons